“La protesi non è più una
soluzione obbligata nelle
patologie dell’anca.
L’alternativa preferibile prevede
la conservazione della testa del
femore, che viene rivestita e
difesa con sottili cupole
metalliche.”

Prof-Antonio-Moroni

Nato a Bologna si è laureato in Medicina e Chirurgia all’Università di Bologna nel 1979 con 110/110 e lode e dignità di stampa della tesi.
Si è specializzato in Ortopedia e Traumatologia nel 1984 con 70/70 e lode.
La sua casistica conta più di 4400 pazienti operati di protesi di rivestimento dal 2001 al oggi.

News 

Tabloid Ortopedia – 2018

| Rassegna Stampa | No Comments

Tra rivestimento e protesi: l’artroplastica ibrida dell’anca La tecnica, di recente introduzione, consente di ripristinare con precisione l’anotomia dell’articolazione resecando la testa del femore ma mantenendo interamente il collo del…

Testimonianze 

Ballerino internazionale dopo intervento di artroplastica all’anca

By | Sportivi | No Comments

Il Sig. Giovanni è un ballerino di danze standard a livello internazionale.
Operato per la prima volta a settembre 2017, grazie al Professor Moroni e alla sua equipe, dopo 9 mesi dall’intervento di artroplastica di rivestimento ha ripreso a gareggiare nella sua attività sportiva ad alto livello.

Il video si riferisce al suo ritorno in pista dopo l’intervento di giugno 2018 (numero di gara 309)

Corridore con intervento di artroplastica di rivestimento all’anca

By | Sportivi | No Comments
Corridore

<<Cinquattottenne, operato di artroplastica di rivestimento all’anca destra a fine novembre 2017. Ho ripreso, secondo i protocolli di recupero, le mie attività sportive in tempi assai brevi e non sperati: dopo un mese ero in bicicletta nonostante l’inverno;  dopo 4 mesi, a fine marzo 2018, ho preso parte alla maratona “Granfondo Città Di Padova” lunga 128 km; dopo 6 mesi ho ripreso a correre su distanze di 10 km con sensazioni sempre più positive.

Infatti ho ripreso le attività alpinistiche abbandonate da un paio di anni riscoprendo il grande piacere di salire le vette delle Alpi e di correre in montagna. La foto allegata fa riferimento alla corsa “Dreizinnenlauf”. Questo è un percorso di montagna lungo 18 km e con 1350 metri di dislivello che si svolge ogni settembre da Sesto Pusteria verso le Tre Cime di Lavaredo.

In sintesi l’operazione ha avuto un esito estremamente positivo, permettendomi di riprendere le attività che avevo dovuto sospendere, se non abbandonare. Naturalmente la ripresa ha richiesto impegno, costanza e perseveranza ma i risultati non sono tardati ad arrivare. D’altra parte non esiste gioia senza sofferenza!

Non avrò nessun dubbio nel tornare “sotto i ferri” del Prof. Moroni quando sarà necessario intervenire anche sull’altra anca . Sinceramente ringrazio lui e a tutta la sua equipe.>>

Patologie ed Interventi

anca sana
ginocchio sano

Le patologie dell’anca e del ginocchio sono quelle maggiormente trattate dal Prof. Antonio Moroni.

L’anca e il ginocchio sostengono un carico notevole e sono coinvolti praticamente in ogni movimento determinandone l’usura (artrosi).

L’artrosi dell’anca e quella del ginocchio possono essere trattate con specifici interventi chirurgici che permettono al paziente di continuare a godersi la vita.