Ok Salute e Benessere 2019

By | Rassegna Stampa | No Comments

Te lo spiega l’Ortopedico

Come trattare l’artrosi Coxo-Femorale

 

Cliccando questo link è possibile leggere l’intervista che il Prof. Antonio Moroni ha rilasciato al mensile del Gruppo San Donato “Ok Salute e Benessere” in cui spiega le cause e come curare i sintomi dell’artrosi Coxo- femorale.

 

Compagni di stampalle

By | Altre testimonianze | No Comments
Compagni di stampalle

Dopo la prima settimana di ricovero in chirurgia i pazienti ricoverati presso l’Istituto Clinico San Siro si concedono un momento di relax dopo aver fatto i loro esercizi di fisioterapia e ricevendo la visita del Prof. Moroni. Ringraziamo i nostri pazienti che ci hanno inviato questa testimonianza!

Donna Moderna 2019

By | Rassegna Stampa | No Comments

Un’anca tutta nuova

L’artrosi al femore colpisce sempre più spesso gli under 60. Ma per loro c’è un’alternativa alla protesi che garantisce una ripresa veloce

 

Cliccando questo link è possibile leggere l’articolo pubblicato sulla rivista Donna Moderna lo scorso 13 marzo 2019, il quale descrive l’artroplastica di rivestimento come la soluzione innovativa per preservare il femore e l’anca salvando le capacità di movimento.

 

Corriere di Bologna 2019

By | Rassegna Stampa | No Comments

Esperienza e strutture all’avanguardia

Prof Moroni: innovazione nella chirurgia dell’anca

 

Cliccando questo link è possibile leggere l’articolo pubblicato sul quotidiano Corriere di Bologna lo scorso 30 gennaio 2019, in cui si mette in evidenza la rivoluzionaria tecnica chirurgica di cui il Prof. Antonio Moroni è il massimo esperto vantando una casista di oltre 4000 interventi.

 

Tabloid Ortopedia – 2018

By | Rassegna Stampa | No Comments

Tra rivestimento e protesi: l’artroplastica ibrida dell’anca

La tecnica, di recente introduzione, consente di ripristinare con precisione l’anotomia dell’articolazione resecando la testa del femore ma mantenendo interamente il collo del femore. L’accoppiamento è in ceramica-ceramica

 

Cliccando questo link è possibile leggere l’articolo pubblicato sulla rivista specialistica Tabloid Ortopedia del mese di novembre in cui il Prof Antonio Moroni spiega le caratteristiche dell’artroplastica ibrida dell’anca.

 

La Stampa – 2018

By | Rassegna Stampa | No Comments

Tutto in 72 ore con le protesi “veloci” per anca e ginocchio

Si riducono sempre di più i tempi di recupero dopo gli interventi “Il prossimo obbiettivo sarà quello di fare tutto in day hospital”

 

Cliccando questo link è possibile leggere l’articolo uscito sul quotidiano La Stampa il 20/11/2018. Il giornalista ha intervistato il Prof Antonio Moroni sulla nuova frontiera delle protesi di anca e ginocchio, di cui lui è uno dei primi in Italia a praticarla.

 

Ballerino internazionale dopo intervento di artroplastica all’anca

By | Sportivi | No Comments

Il Sig. Giovanni è un ballerino di danze standard a livello internazionale.
Operato per la prima volta a settembre 2017, grazie al Professor Moroni e alla sua equipe, dopo 9 mesi dall’intervento di artroplastica di rivestimento ha ripreso a gareggiare nella sua attività sportiva ad alto livello.

Il video si riferisce al suo ritorno in pista dopo l’intervento di giugno 2018 (numero di gara 309)

Corridore con intervento di artroplastica di rivestimento all’anca

By | Sportivi | No Comments
Corridore

<<Cinquattottenne, operato di artroplastica di rivestimento all’anca destra a fine novembre 2017. Ho ripreso, secondo i protocolli di recupero, le mie attività sportive in tempi assai brevi e non sperati: dopo un mese ero in bicicletta nonostante l’inverno;  dopo 4 mesi, a fine marzo 2018, ho preso parte alla maratona “Granfondo Città Di Padova” lunga 128 km; dopo 6 mesi ho ripreso a correre su distanze di 10 km con sensazioni sempre più positive.

Infatti ho ripreso le attività alpinistiche abbandonate da un paio di anni riscoprendo il grande piacere di salire le vette delle Alpi e di correre in montagna. La foto allegata fa riferimento alla corsa “Dreizinnenlauf”. Questo è un percorso di montagna lungo 18 km e con 1350 metri di dislivello che si svolge ogni settembre da Sesto Pusteria verso le Tre Cime di Lavaredo.

In sintesi l’operazione ha avuto un esito estremamente positivo, permettendomi di riprendere le attività che avevo dovuto sospendere, se non abbandonare. Naturalmente la ripresa ha richiesto impegno, costanza e perseveranza ma i risultati non sono tardati ad arrivare. D’altra parte non esiste gioia senza sofferenza!

Non avrò nessun dubbio nel tornare “sotto i ferri” del Prof. Moroni quando sarà necessario intervenire anche sull’altra anca . Sinceramente ringrazio lui e a tutta la sua equipe.>>